Enzo Iacopino, Mimmo Falco e Gino Falleri  
  Mimmo Falco lancia
un nuovo 'sindacato'
 
 
 

Nel deserto sindacale causato in Campania dalla ‘vergognosa gestione’ dell'Assostampa da attribuire ai vertici della Fnsi (il presidente Giovanni Rossi e il segretario Franco Siddi) e ai condottieri della Napoletana (ultimo in ordine di tempo Enzo Colimoro, dal 2001 segretario e dal 2007 all’aprile del 2014 ...

 
 
[All'interno] [Documenti]
 
  Meglio colf
che co.co.co.
 
 
 
 

Caro direttore,
viviamo tempi bui. Il direttore del Mattino Alessandro Barbano scrive ai suoi collaboratori che dal primo agosto verranno tagliati i loro compensi già molto modesti, ...

 
 
  [All'interno]
 
  Repubblica Napoli,
ipotesi piazza Borsa
 
 
 
  Dopo una ricerca durata dieci mesi forse è stata trovata la nuova sede per la redazione di Repubblica Napoli. La squadra guidata da Giustino Fabrizio dovrebbe lasciare il seicentesco palazzo Ruffo della Scaletta alla Riviera di Chiaia per trasferirsi a piazza Bovio, più conosciuta come piazza della Borsa, nello stesso ...  
 
  [All'interno]
 
  Uno sperpero
incomprensibile
 
 
 
  Gentile direttore,
la ringrazio per l'articolo dedicato alla mia vicenda lavorativa. A questo proposito ricordo che i dirigenti dell'Inpgi due anni fa chiesero all’Associazione nazionale della ...
 
 
[All'interno] [Documenti]
 
 
  Visitatori 2014
   
  Maria Chiara Aulisio e Cristina Cennamo  
 

Il 27 giugno il Mattino piazza al centro della copertina di cronaca una grande foto del ‘re delle cravatte’ e un titolo: ‘Dal San Carlo a Palazzo Reale, Marinella style / vip da tutto il mondo e spot di Woody Allen’ (che è poi il filmato di una famosissima battuta di Woody tratta dal film ‘Prendi i soldi e scappa’).
L’entusiasmo si mantiene altissimo anche nelle due pagine interne, con diciassette foto, dedicate all’avvenimento. È un crescendo comprensibile per un evento straordinario: ‘Marinella show’; ‘Mille sorprese’; ‘Ospiti vip, fuochi d’artificio e giochi di luce:

 

‘Piovono cravatte sul Maschio Angioino’; ‘Musica jazz sotto le stelle’; Atmosfera da fiaba per la cena’, solo per citare qualche titolo.
L’eccitazione è incontenibile e nell’articolo sul party a un certo punto una delle croniste racconta degli imprevisti e degli intoppi della serata, nonostante gli sforzi della regia affidata a Valeria Della Rocca coadiuvata da novanta hostess, e scrive: “Ma tant’è, the show Mustilli go on e anche se l’ansia è palpabile …”.
Oddio, e chi è Mustilli? Forse per reggere lo stress qualcuno ha esagerato con il vino.

 
 
  La festa di Mustilli
 

Nei giorni della veglia, del funerale e del lutto cittadino per la morte del tifoso del Napoli Ciro Esposito i quotidiani napoletani riservano grande spazio alla festa organizzata per i cento anni dell’azienda di Maurizio Marinella che fa anche il primo test importante in vista della campagna elettorale per palazzo San Giacomo prevista per la primavera del 2016. In prima fila nei resoconti della festa c’è il Mattino che schiera le sue croniste più vippaiole: la capo servizio Maria Chiara Aulisio e la collaboratrice Cristina Cennamo.

Sommario
Notizie
Mimmo Falco lancia
un nuovo 'sindacato'
Repubblica Napoli,
ipotesi piazza Borsa
Tam tam
La festa di Mustilli
Lettere
Meglio colf
che co.co.co
Uno sperpero
incomprensibile
Documenti
La convocazione
per l'assemblea
Il comunicato
di presentazione
Mattino, due pagine
per festa Marinella
Cronaca
del party
Il costo dell'impiegata
Inpgi-Casagit a Napoli
 
 
LEGGI - GLI - ULTIMI - NUMERI - PUBBLICATI
 
n. 27 (15 luglio 2014) n. 26 (7 luglio 2014) n. 25 (30 giugno 2014)