Maria Grazia e Vincenzo Maria Greco  
  Non fa notizia l'arresto
di Vincenzo M. Greco
 
 
 

La mattina del 15 giugno l’Ansa e l’Adn Kronos lanciano la notizia di dieci arresti, sei in carcere e quattro ai domiciliari, firmati dal gip di Roma Donatella Pavone per un buco da 700 milioni alla Impresa spa, una delle principali società italiane del settore costruzioni, specializzata nella progettazione e realizzazione di grandi infrastrutture, con un fatturato ...

 
 
[All'interno] [Documenti]
 
 

Retenews24 apre
con la pubblicità

 
 
 
 

Mi ha incuriosito il servizio di Iustitia su Retenews24.it e ho aperto il sito che, secondo il nuovo direttore Lorenzo Crea, sarebbe in ripresa. Ho trovato sotto la testata un rettangolo a tutta giustezza alto più di ...

 
 
  [All'interno]
 
  Velardi sindaco
e redattore capo?
 
 
 
 

Il 19 giugno il numero tre del Mattino Antonello Velardi con 12.007 voti, pari al 61,6 per cento delle schede, è diventato sindaco di Marcianise, centro del Casertano di oltre quarantamila abitanti, “una città – Velardi dixit – crocevia, uno dei più importanti del ...

 
 
  [All'interno]
 
 

Un ristorante
in Champions

 
 
 
 

Caro direttore,
non è lecito per un giornalista fare pubblicità, neanche occulta. Le chiedo allora in che termini è interpretabile il fatto che molti giornali napoletani, cartecei e web, non si siano fatti problemi a citare il ...

 
 
[All'interno] [Documenti]
 
 
  Visitatori 2016
   
  Adriano Albano e Antonello Perillo  
 

Casarin in visita a via Marconi per la presentazione del piano editoriale di Perillo che si era insediato due mesi prima.
Tornando a Cantore va detto che per un breve periodo, collocabile tra gennaio e febbraio, è sembrato che l’indicazione fosse stata raccolta. Poi rapidamente tutto è tornato come prima, forse anche peggio, grazie all’evanescenza del capo, alla trasparenza di Mirabella, alla pigrizia di alcuni responsabili di line e di diversi redattori. I servizi e le rubriche vengono riproposi senza modifiche nella stessa

 

giornata, ma anche in giornate diverse ottenendo di fatto una riduzione dell’orario di lavoro dei giornalisti, a stipendio invariato, non prevista dal contratto.
Citiamo uno dei casi recenti. Il 14 giugno,in Buongiorno Regione condotto da Margherita Rosciano, va in onda ‘Campania 3.0’ la rubrica sul web a cura di Adriano Albano. Deve essere piaciuta moltissimo ai telespettatori perché trenta ore dopo, cioè il giorno successivo, nel tg delle 14 condotto da Rino Genovese, il testo di Albano va in onda identico.

 
 
  Orario ridotto
 

Renato Cantore, vice direttore della Tgr, la testata giornalistica regionale, che ha base Napoli e la supervisione sui tg del Mezzogiorno peninsulare, ci ha provato e riprovato, poi avrà forse deciso di arrendersi.
Aveva spiegato al capo della redazione Antonello Perillo, al vicario Procolo Mirabella, agli ufficiali di line e a tutti i giornalisti che soltanto in casi eccezionali un servizio poteva essere mandato in onda due volte. Una questione sollevata con parole dure tre anni fa anche dall’allora direttore della Tgr Alessandro

Sommario
Notizie

Non fa notizia l'arresto
di Vincenzo M. Greco

Velardi sindaco
e redattore capo?

Tam tam
Orario ridotto
Lettere

Retenews24 apre
con la pubblicità

Un ristorante
in Champions

Documenti

Voragine 'Impresa',
i bisbiglii dei media

Messaggero e Mattino
e le notizie scomparse

Metropolis, tre pagine
sul buco da 700 milioni

"Nella vita devo
fare solo i dolci"

Velardi: 'continuo a
lavorare per il giornale'

"Menù tutto a
base di pesce"

Nella notte pizze
fritte per il Napoli

 
 
LEGGI - GLI - ULTIMI - NUMERI - PUBBLICATI
 
n. 23 (14 giugno 2016) n. 22 (9 giugno 2016) n. 21 (1 giugno 2016)